Idea Casa Sardegna

Vai ai contenuti

Menu principale:

L'impresa

Dalla progettazione alla realizzazione  di edilizia residenziale , impianti elettrici civili ,ristrutturazioni e cura di restauri  in centro storico, progettazione e
svolgimento pratiche. La società creata nel 2006 , unisce l’esperienza ventennale alla creatività e professionalità di figure giovani e formate tecnicamente .
L'amore per il territorio e l'attenta cura architettonica ci rende sensibili alla realizzazione di costruzioni rispondenti ai comuni archetipi stilistici delle costruzioni e
dei materiali utilizzati nella nostra zona.
Visitando il nostro sito potrete vedere ed essere informati sul come lavoriamo; nelle diverse sezioni troverete la vendita di appartamenti , esempi  di
ristrutturazioni , e una pagina destinata al B&B Ammentos , anch’esso progettato e realizzato dalla Contu Idea Casa

Buona navigazione da Sergio Contu e figli.

Il Territorio
Posada sorge alle pendici di un colle calcareo sulla cui sommità si staglia il torrione detto "Casteddu de sa Fae
" o Castello della Fava. Da qui si gode un bel panorama della piana sottostante, percorsa dal Rio Posada. Ai piedi del ben conservato Castello trovasi addossato il centro storico, nel quale si conservano edifici con strutture medioveali.
Lo sguardo rivolto ad est rivela il verde della lussurreggiante pineta di "Orvile
", il candore delle spiagge, l'antica torre di San Giovanni ed il porto turistico.
La piana ospita le nuove edificazioni, caratterizzate anche dagli insediamenti delle località di "Sas Murtas
", San Giovanni e Monte Longu.

Il Castello della Fava

Sebbene non si abbiano dati certi sul periodo di costruzione della fortificazione, si può ipotizzare che nel XIII secolo il castello fosse già stato eretto.
Narra la leggenda che intorno al 1300 una flotta di Turchi sbarcò sulle coste isolane e pose sotto assedio proprio Posada nell'intento di conquistarla per fame.
Nel tentativo di ingannare gli assedianti gli abitanti di Posada fecero mangiare l'ultima manciata di fave rimaste a un piccione, ferendolo leggermente; questo durante il volo cadde nell'accampamento dei Turchi, rivelando lo stomaco pieno di fave ed inducendo gli assedianti a sovrastimare le risorse alimentari degli isolani. Fu così che i Turchi, convinti di non avere nessuna speranza, tolsero l'assedio e lasciarono le coste dell'isola.

Il castello si articola in una cinta muraria di forma quadrangolare non regolare, all'interno della quale si trovano una torre a pianta quadrata, con coronamento merlato, e una serie di cisterne.
La Storia

Collocati al confine tra il regno di Gallura e quello d'Arborea, l'abitato di Posada e il suo castello furono al centro di complesse vicende storiche. Sebbene non si abbiano dati certi sul periodo di costruzione della fortificazione, si può ipotizzare che nel XIII secolo fosse già stato eretto il castello e munito di fortificazioni il centro abitato. Posada fu sede dei sovrani di Gallura così come di Eleonora d'Arborea, ma finì nelle mani degli aragonesi intorno al 1380, per poi tornare allo schieramento isolano sotto il comando di Brancaleone Doria. Con la caduta del giudicato d'Arborea, Posada fu infeudata alla famiglia Carròs ed elevata al rango di baronia.

Contu Idea Casa in via Nazionale 198, 08020 Posada (NU) - P. IVA 01267780912

Contattateci per qualsiasi informazione su vendite, affitti e prenotazioni

Luigi Contu +39 347.5255356; Sergio Contu +39 349.0500626; Marco Contu +39 329.7869525

luigicontu@live.it

Torna ai contenuti | Torna al menu